MINI LIFTING VISO

Il mini lifting al viso è un intervento chirurgico che dona un aspetto più giovanile e che permette di coniugare gli effetti del lifting con brevi tempi di recupero. L’obiettivo resta sempre quello di appianare le rughe e distendere la pelle, ma l’intervento è applicato solo sulla parte compresa tra gli occhi e la bocca, dove cioè si trovano la parte superiore delle guance e gli zigomi. Tramite il mini lifting è possibile anche ridefinire la zona compresa tra la mandibola e il mento, detta anche il medio inferiore del volto.

VANTAGGI DELL’INTERVENTO

Sottoponendosi ad un’operazione di mini lifting del viso si ottiene un effetto di ringiovanimento che dura una decina d’anni. Inoltre la mimica del viso è perfettamente conservata e la cute viene distesa in modo ottimale. Tra i vantaggi più apprezzati da chi decide di sottoporti a questo tipo di interventi c’è la totale assenza di cicatrici visibili a occhio nudo e di segni d’intervento. Infatti, dopo il mini lifting, la cicatrice resta nascosta nella piega davanti al padiglione auricolare e nei capelli.

COME SI SVOLGE L’INTERVENTO

L’operazione è eseguita in anestesia locale, con o senza sedazione. Inizialmente vengono praticate delle incisioni lungo l’attaccatura dei capelli che arrivano fino al lobo. Dopodiché la cute viene staccata dai tessuti sottostanti e viene distesa. La pelle in eccesso, se presente, in questa fase viene eliminata. Infine, il chirurgo riposiziona l’epidermide distesa ed esegue la sutura delle incisioni, per poi apporre le medicazioni più adeguate. In genere, l’intervento dura circa un’ora e mezza.

LE FASI POST INTERVENTO

Dopo l’intervento i tempi di recupero si aggirano sui sette giorni, anche se alcuni pazienti già dopo ventiquattro ore riescono a riprendere il lavoro. I chirurghi, in ogni caso, consigliano di osservare un riposo dall’attività lavorativa di almeno due settimane e di non svolgere attività pesanti. I punti di sutura vengono tolti solitamente dopo quattordici giorni. I risultati finali iniziano ad essere apprezzabili dopo circa un paio di mesi e la loro durata è di diversi anni. Le cicatrici restano poco visibili all’occhio e per chi desiderasse un effetto di ringiovanimento ancora più efficace il mini lifting, è associabile ad altri trattamenti di chirurgia estetica, come il lipofilling o il lifting della fronte.

RISCHI

È possibile che nei primi tempi dopo l’intervento si verifichino gonfiore e rigidità del viso, che tuttavia spariranno in modo spontaneo nell’arco di un paio di settimane. Prima di eseguire il mini lifting il medico vieta l’assunzione di farmaci con acido acetilsalicilico (tra cui l’aspirina), l’esposizione ai raggi solari e di fumare. Gli effetti collaterali legati a questa tipologia di interventi sono analoghi a quelli del lifting completo, ma generalmente meno gravi. Tra le complicazioni ci potrebbe essere la comparsa di cicatrici più visibili, la difficile guarigione delle ferite nei pressi delle incisioni, le infezioni e i danni al nervo facciale.
L'ESPERIENZA
IN NUMERI
+ 1552
Mastoplastiche
Additive
+ 451
Addominoplastiche
+ 2532
Liposuzioni
+ 1254
Rinoplastiche
+ 251
lipofilling
+ 358
Otoplastiche

PRENOTA ORA LA TUA
VISITA

CON IL DOTT. BERTOLONI
Campi obbligatori *
Dott. Roberto Bertoloni ti aspetta PRATO Via Giuseppe Meoni, 56, Prato presso Studio Medico Hermes

BOLOGNA Via Mazzini, 12, Bologna presso Centro S.I.S.Me.R.

FIRENZE Viale Edmondo de Amicis, 83, Firenze presso Studio Medico Affrico

RAVENNA Via Ubaldo Comandini, 12, Ravenna presso Poliambulatorio Saba

ANCONA Via Valenti Ghino, 2, Ancona presso Ambulatorio Ancona 2000 Merli
Dott. Roberto Bertoloni
CHIRURGO PLASTICO ESTETICO
P.Iva 00547490458 | Privacy Policy | Tel. +39 3488919564

*Tutte le immagini e i testi sono solo a scopo informativo. Il Dott. Roberto Bertoloni informa che ogni individuo ha caratteristiche fisiche diverse e che il risultato degli interventi medicina e chirurgia descritti nel sito possono esser differenti da persona a persona.
Credits TITANKA! Spa © 2018