La liposcultura è un intervento di chirurgia estetica che permette di rimodellare il corpo attraverso l’aspirazione del tessuto adiposo in eccesso da diversi punti del corpo.

 

LIPOSCULTURA E LIPOSUZIONE A CONFRONTO

La liposcultura è considerabile come una forma evoluta della liposuzione. Mentre infatti questo intervento consente di eliminare gran parte del tessuto adiposo da zone di vasta estensione come glutei, cosce e pancia, la liposcultura agisce anche nei punti più ristretti permettendo oltre che di rimuovere grasso anche di rimediare alle irregolarità cutanee ed avvallamenti. Difatti, il tessuto adiposo prelevato, sarà destinato a riempire quelle zone del corpo che necessitano di sostegno per essere risollevate e scolpite. Per questa ragione, i due interventi sono spesso svolti contemporaneamente, e rientrano, non a caso, nell’insieme delle operazioni di rimodellamento del corpo. È importante sottolineare che la liposcultura e la liposuzione non sono da considerare come alternative alle diete, ma semmai un sostegno ad essa connessa per raggiungere un risultato più soddisfacente.

LE ZONE DEL CORPO DA TRATTARE

L’operazione di liposcultura può essere svolta su diverse parti del corpo, garantendo ottimi risultati in tutti i casi. Le micro-cannule utilizzate per l’intervento possono infatti raggiungere diverse zone del corpo. In particolare:

  • Gambe
  • Braccia
  • Ventre
  • Collo
  • Interno ed esterno cosce

COME SI SVOLGE L’INTERVENTO

La tecnica chirurgica prevista per la liposcultura è detta tumescente e prevede il ricorso a cannule piuttosto piccole (3mm) che oltre a provvedere alla aspirazione del tessuto adiposo, iniettano prima una soluzione anestetizzante e allo stesso tempo fluidificante del grasso, facilitandone così la rimozione. Le incisioni effettuate dal chirurgo per l’inserimento delle cannule sono molto piccole per cui non saranno visibili segni al termine dell’operazione. Come per la liposuzione, al termine dell’intervento, la zona trattata sarà appositamente medicata con fasce elastiche.

POST-INTERVENTO

Un gonfiore generale della zona trattata è più che normale al termine dell’operazione. La situazione si ristabilisce generalmente nel giro di una settimana. I risultati della liposcultura saranno però visibili, in definitiva solo dopo un mese. Per favorire la permanenza del nuovo aspetto ottenuto con questa operazione, è consigliato seguire una dieta corretta. Inoltre l’intervento non ci saranno cicatrici visibili.

EVENTUALI RISCHI

Per evitare rischi di infezioni o errori di aspirazione e iniezioni di grasso, è importante innanzitutto che l’intervento sia svolto in una struttura adeguata e che il chirurgo presenti quindi le giuste competenze. In caso di asimmetrie o presenza di avvallamenti post-operatori, sarà inevitabilmente sottoporsi ad una nuova liposcultura per correggere il danno.

 

Nel centro di chirurgia estetica Firenze del Medico Roberto Bertoloni, per l'intervento di liposcultura vengono utilizzati esclusivamente materiale certificato, garantendo al futuro paziente che ci si sottopone la massima tranquillità e trasparenza.

 

 

Dott. Roberto Bertoloni