Al giorno d'oggi tutti desiderano essere più belli ed apparire in forma, e sia le donne che gli uomini si rivolgono, sempre con maggior frequenza, al chirurgo estetico. In realtà tutti desiderano essere più belli perchè la bellezza è, al giorno d'oggi, sinonimo di successo e di gratificazione e un'aspetto piacevole e bello aiuta sicuramente ad avere maggior fiducia in noi stessi e nel rapporto con gli altri, con il mondo esterno.

 

Le motivazioni per cui ci si rivolge alla chirurgia estetica in particolare possono essere dettate da esigenze fisiologiche, nel caso in cui il difetto fisico impedisce una vita corretta, oppure da esigenze di tipo puramente estetico che però a loro volta comportano un disagio sia psicologico che fisico.

 

Rimuovere un difetto, piccolo o grande che sia, incide profondamente sulla mente e sulla psicologia del paziente, e di conseguenza influenza positivamente anche il suo benessere fisico in generale. Non dimentichiamo infatti che il giovamento che il paziente può trarre dall'intervento di chirurgia estetica spesso non si ferma al mero aspetto fisico, per quanto molto importante, ma si espande anche all'aspetto psicologico, donando maggior sicurezza in se stessi e nei confronti del mondo esterno e nei rapporti con gli altri, in altre parole regalando maggior felicità alla propria esistenza.

 

Il carattere e l'umore di una persona posso essere influenzati molto positivamente da un intervento ben riuscito, e sentirsi più belli spesso corrisponde con l'esserlo realmente, ovvero se ci sentiamo più belli sicuramente appariremo meglio anche agli occhi di tutti gli altri.

 

Ecco l'importanza dell'opera del chirurgo estetico il quale mantenendo l'armonia delle forme e delle proporzioni, conferisce maggior sicurezza e felicità alla persona che a lui si è affidata. A tal proposito è importante affidarsi sempre ad una struttura e ad un chirurgo che possano garantire la sicurezza necessaria per lo svolgimento dell'intervento richiesto.

Dott. Roberto Bertoloni