L'addominoplastica è un intervento della chirurgia plastica estetica che permette di ottenere un addome piatto e privo di imperfezioni adipose. L'operazione rientra tra le più richieste negli ultimi anni, per i risultati soddisfacenti e duraturi che garantisce.

A CHI E' CONSIGLIATO

L'operazione è generalmente richiesta da donne in fasi di post-gravidanza o in seguito ad una drastica perdita di peso e da uomini di varia età. L'obiettivo principale dell'intervento è restituire all'addome un certo tono ed elasticità persa nel tempo, favorendo un risultato assolutamente naturale. L'addominoplastica è quindi consigliata in tutti i casi di aspetto poco compatto e cadente.

VISITA PRE-OPERATORIA

Una visita pre-operatoria, è importante perchè il chirurgo possa valutare le condizioni di salute e di stato dell'addome del paziente e optare così per la tecnica operatoria più adatta. Spesso infatti, l'addominoplastica può necessitare dell'ausilio di una liposuzione, per ottenere un risultato più soddisfacente.

COME SI SVOLGE L'INTERVENTO

L'addominoplastica è eseguita in anestesia generale, anche se preferibilmente si opta per quella locale con un ulteriore sedazione. Per distendere l'addome, è necessaria una primaria rimozione del tessuto adiposo e della pelle in eccesso. Per farlo il chirurgo ricorre all'utilizzo di una cannula ad aspirazione prevista per le operazioni di liposuzione. Una volta aspirato il grasso, si procede alla rimozione della pelle in eccesso incidendo con un bisturi o il laser sotto l'addome . Alla fine si distende la pelle si richiude con i punti di sutura. Non saranno molto visibili le cicatrici, e facilmente copribili con lo slip.

FASE POST-OPERATORIA

La medicazione applicata al termine dell'operazione è di tipo compressivo e consente una guarigione veloce e di favorire una buona riuscita dell'intervento. Il paziente dovrà indossarla almeno i primi giorni. Durante la fase-post operatoria si consiglia l'assoluto riposo e di evitare inoltre movimenti bruschi che potrebbero comportare problemi alla sutura. È prevista l'assunzione di medicinali quali antinfiammatori e/o antibiotici.

RISCHI

Per questo intervento, i rischi di infezioni sono piuttosto rari. Non mancano però casi in cui il paziente per insoddisfazione o asimmentria generale dell'addome, abbia deciso di sottoporsi ad un nuovo intervento correttivo. È però previsto per situazioni di questo tipo, un'attesa di circa sei mesi.

Nel centro di chirurgia estetica Firenze del Medico Roberto Bertoloni, per l'intervento di addominoplastica vengono utilizzati esclusivamente materiale certificato, garantendo al futuro paziente che ci si sottopone la massima tranquillità e trasparenza.

Dott. Roberto Bertoloni